Seleziona una pagina

 

Mangiare è un’attività ordinaria: lo facciamo continuamente, di solito senza grande consapevolezza e senza pensarci particolarmente. Lo abbiamo notato, per esempio, nella meditazione del chicco di uvetta. Eppure il fatto che il tuo corpo sia in grado di digerire il cibo e di trarne energia è straordinario.

Il processo con cui ciò avviene è organizzato e regolato, a ogni livello, in maniera squisita: a cominciare dall’attività della lingua, che permette la masticazione tenendo il cibo fra i denti, passando dalla catena di processi biochimici che scompongono il cibo e lo assorbono nell’organismo per fornire energia e ricostruire cellule e tessuti, fino all’eliminazione dei prodotti di scarto, in modo da evitare l’accumulo di tossine e lasciare il corpo in equilibrio metabolico e biochimico. In realtà, tutto ciò che il tuo corpo fa normalmente è meraviglioso e straordinario, anche se forse non ci pensi mai. Jon Kabat Zinn

Che in questa settimana tu possa onorare il tuo corpo

Che tu possa amarlo e rispettarlo

Che tu possa gustare il cibo e scegliere un cibo nutriente per il corpo e per l’anima

© destinazionemindfulness.com by Nicoletta Cinotti

Destinazione Mindfulness:

56 giorni per la felicità

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Share This

Condividere questo articolo?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione dai conferma implicita all'accettazione di tutti i cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Vedi informativa completa.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi