Seleziona una pagina

Cos’è il Mindful Eating

Siamo sempre più consapevoli dell’importanza del peso per la salute. E siamo anche sempre più stimolati da pubblicità che ci mostrano persone giovani, belle e magre che mangiano. Questa contraddizione ha prodotto un rapporto sempre più complesso con il cibo. E ha prodotto sempre più diete che cercano di cambiare – dall’esterno – qualcosa di molto intimo e personale: il nostro corpo e il  nostro rapporto con il cibo.

Con il mindful eating cerchiamo di invertire questo processo portando il cambiamento a partire dall’interno. Da noi stessi e dalla nostra consapevolezza.

Basta diete rigide, limiti di peso imposti da tabelle che non ci appartengono e con cibi che non ci piacciono. Con la mindfulness esploriamo e portiamo la consapevolezza al nostro rapporto con il cibo. Non è una formula magica: per qualsiasi cambiamento e per qualsiasi movimento è necessario sapere dove siamo!

Devo iniziare a meditare per mangiare?

mindful eatingLa mindfulness è una pratica di consapevolezza. Significa portare attenzione a quello che accade, sia internamente che esternamente, con interesse e curiosità senza giudicarlo. Nel Mindful Eating diventiamo consapevoli delle informazioni sensoriali che riguardano il cibo e delle emozioni e dei pensieri che disegnano il nostro rapporto con il mangiare. Più che meditare – cosa che potremmo anche fare – riportiamo i sensi, il gusto, la vista, l’odorato, l’assaporare con calma per imparare ad essere presenti quando mangiamo. Sembra semplice ma non lo è. Raramente mangiamo e basta: mangiamo e guardiamo la televisione; mangiamo e leggiamo; mangiamo e parliamo; mangiamo e camminiamo. Purtroppo però la nostra mente tratta separatamente le informazioni della consapevolezza da quelle cognitive. Così se mangiamo facendo qualcosa d’altro finiremo per non accorgerci di quando siamo sazi perché non avremo assaporato niente di quello che abbiamo mangiato.

Sfortunatamente sono poche le attività quotidiane così piene di tensione e stress, di senso di colpa e vergogna, di desiderio e disperazione, come il cibo. Jan Chozen Bays

mindful eatingCosa succederebbe se mangiassimo e basta, senza fare nient’altro? Se mangiassimo per quanto abbiamo fame e se ci fermassimo quando siamo sazi? Avremmo ancora problemi con il cibo e con il peso? Non lo so ma certamente perderemmo quel senso di insoddisfazione e infelicità che spesso associamo al peso e, a volte, anche al cibo.

Il mindful eating sostituisce la critica nei confronti di se stessi con il nutrimento. La vergogna per il proprio corpo con il rispetto.

Purtroppo il cibo finisce per  essere il luogo dove scarichiamo tensione e insoddisfazione, oppure perfezionismo e rigidità, anziché essere quel momento dedicato al nutrimento, al rispetto e alla cura di noi stessi.

Quando impariamo a mangiare consapevolmente, il nutrirci sarà trasformato dall’essere una sorgente di disagio ad essere una fonte di rinnovamento, comprensione di noi stessi e delizia. Jan Chozen Bays

Qualche domanda

Come possiamo fare tutto questo senza una dieta? Lo faremo attraverso la mindfulness, una abilità che è con noi dalla nascita ma che a volte finisce per essere sotto-utilizzata. Porteremo la consapevolezza al cibo e al nutrimento, non per correggere o criticare ma per esplorare se e quando siamo davvero affamati. di cosa siamo affamati e cosa desideriamo davvero. Perché, a volte, lo stomaco diventa pieno ma la mente rimane vuota!

© Nicoletta Cinotti 2016Stampa

Destinazione Mindfulness:

56 giorni per la felicità

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Share This

Condividere questo articolo?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione dai conferma implicita all'accettazione di tutti i cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Vedi informativa completa.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi